PRE-ANALISI:

–    Analisi preliminare

–    Analisi degli estratti conto bancari, dei mutui, dei leasing , dei finanziamenti e dei derivati.

–    Verifica irregolarità, se sono stati applicati o promessi interessi ultra-legali o anatocistici, addebitate commissioni e spese non dovute, condizioni economiche accessorie mai pattuite o condizioni illegali, ed eventuali anomalie o vizi contrattuali.

–    Quantificazione immediata delle somme illegalmente addebitate.

–    Indicazione del profilo di illegittimità e nullità del rapporto creditizio e ipotesi di somme recuperabili  e dell’eventuale risarcimento.

 Tale fase è fondamentale per valutare la convenienza del reclamo.

PERIZIA ECONOMETRICA:

La redazione della perizia rileva gli illeciti e certifica il diritto al recupero delle somme da richiedere e da recuperare, conteggiate secondo le più recenti e attuali normative ed orientamenti giurisprudenziali, fornendo dati contabili, rielaborati e ricalcolati con software all’avanguardia adatti a determinare una perizia ineccepibile.

La perizia completa è composta da una parte tecnica e una giuridica,  è uno strumento anche di rinegoziazione delle condizioni finanziarie delle posizioni bancarie e di adeguata difesa da eventuali azioni giudiziali attuate dalle banche e dagli istituti di credito contro i loro Clienti, quali decreti ingiuntivi, precetti, atti esecutivi, pignoramenti, ecc.

La Perizia verrà effettuata in tempi brevissimi con assoluta certezza e sicurezza dei dati elaborati per consentirne un immediato utilizzo ed ha lo scopo di soddisfare un’esigenza di certezza dei diritti lesi, di celerità ed urgenza.

LA PROFESSIONALITÀ E L’ESPERIENZA NELLA VERIFICA DEI CONTRATTI BANCARI CI HANNO PERMESSO DI RAGGIUNGERE UN’ECCELLENZA NELLA GESTIONE DELLE PRATICHE E DI OTTENERE SEMPRE IL RISULTATO RICHIESTO DAL CLIENTE

Nelle cause tecnico-finanziarie collaboriamo con i più importanti Avvocati, Commercialisti, con le Aziende e le Associazioni di categoria. I nostri servizi permettono un notevole risparmio di costi ed una maggiore efficienza del rapporto banca-impresa.