Decreti ingiuntivi, precetti, pignoramenti

Decreto ingiuntivo, atto di precetto o pignoramento, ricevuto dalla banca per rientrare degli affidamenti in conto corrente o per le rate dei mutuileasing o finanziamenti scadute e non pagate, è sempre consigliabile e possibile opporsi entro i termini stabiliti nell’atto notificato.

Il nostro studio è specializzato per sostenere l’opposizione, ridurre il debito, contestare l’usura bancaria, l’anatocismo, vizi, irregolarità e illegittimità all’interno dei contratti stipulati con le banche e gli istituti di credito. Sappiamo come difendere i nostri clienti dalle banche e dagli istituti finanziari che non tengono un comportamento corretto e di buona fede.

Se hai già ricevuto uno di questi atti dalla banca, i legali dello Studio predisporranno l’opposizione con celerità, secondo necessità richiesta.