Mediazione stragiudiziale

Il D. Lgs. 28/2010 stabilisce che l’attivazione della procedura stragiudiziale è obbligatoria per la richiesta del recupero e della restituzione delle somme versate a titolo di interessi e indebitamente pagati o la compensazione con eventuali debiti nei confronti della Banca con il tentativo di risolvere con la mediazione la controversia. I giudici dei tribunali di tutta Italia condannano per questi motivi coloro che si rifiutano di tentare la mediazione.

In sede di transazione stragiudiziale può essere raggiunto un accordo di piena soddisfazione per ambo le parti.

Il nostro impegno è sempre quello di una risoluzione stragiudiziale della controversia tra la banca/istituto finanziario e i nostri clienti. Se la banca o l’istituto finanziario accetta di mediare e le condizioni proposte della trattativa sono giuste e a favore del nostro cliente i tempi per la buona riuscita dei nostri interventi sono molto ridotti.